Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Il Libro di Mush

Versione cartacea

Editore: SKIRA
Genere: Narrativa e poesia
ISBN: 9788857211510
Tipologia: Libro
Formato: 13x17
Anno di edizione:
Note: rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
Tag: Armenia, storia di un popolo, Persecuzioni
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 15,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.90
Editore: SKIRA
Genere: Narrativa e poesia
ISBN: 9788857211510
Tipologia: Libro
Formato: 13x17
Anno di edizione: 2012
Note: rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
Tag: Armenia, storia di un popolo, Persecuzioni
“Eleni tiene il pesante involto con entrambe le mani, attenta custode. Sembra convinta, superstiziosamente, che il Libro sarà un talismano per tutti loro, e che devono restare insieme. C’è una ragione, se è arrivato nelle loro mani: vuol dire che gli Angeli che lo vegliavano hanno deciso di consegnarlo non a saggi sacerdoti, quelli che lo toccavano “con mani immacolate”, ma proprio a loro, a questa compagnia piccola di tre donne, un bambino e un uomo riuniti per caso fra le macerie del monastero e in fuga verso le montagne.
E così sono tutti d’accordo. ‘Il Libro verrà con noi, lo porteremo a turno. Ma prima di tutto giuriamo che lo difenderemo con la vita da ogni insulto e profanazione.’”

In una tiepida notte di fine giugno del 1915, cinque fuggiaschi si allontanano dalle rovine del loro paese nella valle di Mush, distrutta dai turchi della terza armata con i suoi abitanti e le millenarie tradizioni del popolo armeno. Hanno perso tutto, casa e famiglia, ma hanno fortunosamente recuperato un tesoro di inestimabile valore e sono determinati a portarlo in salvo ad ogni costo. Questa è l’ultima storia dell’antichissimo Libro di Mush.
ANTONIA ARSLAN è autrice di saggi sulla narrativa popolare e d’appendice e sulla “galassia sommersa” delle scrittrici italiane. Ha curato una raccolta di testimonianze di sopravvissuti al genocidio e tradotto le poesie di Daniel Varujan, riscoprendo la sua profonda identità armena. La masseria delle allodole (2004, suo primo romanzo) ha vinto numerosi premi ed è stato tradotto in dieci lingue. Insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea alla facoltà di Lettere dell'Università di Padova.